Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Il futuro del calcio italiano

Sono anni che sentiamo dire che i giovani rappresentano il futuro del calcio italiano e che solo investendo massicciamente sui settori giovanili il nostro movimento calcistico potrebbe riuscire a tornare ai fasti di un tempo. Ma qual è la situazione del nostro calcio giovanile? Cosa possiamo aspettarci dal futuro? Sono queste le domande che tormentano i vertici della Federazione, gli addetti ai lavori e gli appassionati di calcio della nostra Penisola e a cui oggi, pertanto, cercheremo di dare risposta.

Europei Under 21 e Mondiale Under 20

Questa è e sarà un’estate caldissima per il calcio giovanile. Da circa una settimana, in Polonia, è iniziato il Campionato del Mondo Under 20 e c’è grande attesa per scoprire i futuri talenti del calcio mondiale. Gli azzurri, sino ad oggi, se la stanno cavando benissimo e dopo aver vinto contro Messico ed Ecuador ed aver pareggiato contro il Giappone, si sono garantiti l’accesso alla fase ad eliminazione diretta. Trascinati dalla giocate di Luca Pellegrini, Pinamonti, Ranieri e dalle straordinarie parate del milanista Plizzari, gli azzurri hanno vinto e convinto ed hanno dimostrato di essere un gruppo che in futuro potrebbe regalare grandi soddisfazioni al nostro movimento. Nelle prossime settimane, inoltre, avrà inizio anche l’Europeo Under 21 e mai come quest’anno le aspettative sono altissime. Di Biagio ha a disposizione un gruppo decisamente forte che, composto da numerosi giocatori già titolari nelle proprie squadre di club, è secondo le scommesse calcio Betfair tra i favoriti assoluti per la vittoria del trofeo. Il torneo continentale verrà disputato proprio in Italia e c’è grande attesa per scoprire come se la caveranno i ragazzi di mister Di Biagio.

Le giovani promesse azzurre

Alla spedizione azzurra agli Europei Under 21, tuttavia, non prenderanno parte alcuni dei giovani che hanno maggiormente impressionato nel corso di questa stagione. Zaniolo, Kean, Barella, Donnarumma e Chiesa sono solo alcuni dei talentuosissimi gioiellini azzurri che, però, sono ormai stabilmente nel giro della nazionale maggiore. Il merito della loro esplosione è sicuramente delle società italiane che, finalmente e con sempre maggiore frequenza, stanno concedendo a questi ragazzi lo spazio che meritano. Come raccontato anche da Il Corriere dello Sport, durante tutto il corso di questa stagione la loro crescita è stata costante e lascia ben sperare tutto il movimento calcistico azzurro che negli anni passati ha sofferto la mancanza di un ricambio generazionale. Nonostante la loro carriera sia appena iniziata, le aspettative solo altissime e sembra proprio che tutti loro siano destinati a diventare dei giocatori determinanti a livello mondiale. Il CT Mancini dovrà essere bravo ad inserirli gradualmente nel proprio progetto e dovrà tutelarli dai condizionamenti esterni e dalle pressione che inevitabilmente questi ragazzi incontreanno nel loro percorso.

La sensazione, ad ogni buon conto, è che il nostro calcio sia in buone mani. Da parte nostra non possiamo fare altro che augurarci che il loro processo di crescita possa giungere a compimento il prima possibile e che possano aiutare la Nazionale azzurra a vincere un trofeo internazionale.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/06/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,05420 secondi