Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Under 15 Regionale: dilettanti allo sbaraglio

Canaletto-James si gioca senza guardalinee. Il Giudice decreta la ripetizione

A volte stropiccio gli occhi e rileggo nella speranza di non aver afferrato bene ma purtroppo la realtà supera ogni fantasia.
Partita del campionato Regionale Under 15 girone B: Canaletto-James. La gara termina 3-2. L'arbitro dichiara nel referto di essersi completamente dimenticato di obbligare due dirigenti di entrambe le squadre a fare, come sempre avviene e come prevede il regolamento, i guardalinee. Una cosa normalissima, che capita ogni partita che non preveda la terna arbitrale. Praticamente sempre dalla Prima Categoria in giù e in tutte le gare giovanili dei Giovanissimi, Allievi e Juniores. Ora mi chiedo, il Direttore di Gara stordito già fa venire la pelle d'oca. Siamo veramente all'ABC delle regole, tipo avere il fischietto, i cartellini, il pallone gonfio e le porte con la rete. Ma i dirigenti delle due società a cosa pensavano ? Tutti storditi ? Tutti inconsapevoli di giocare una non-gara senza alcun valore ? Perché giocare sapendo che chi perdeva avrebbe fatto ricorso per rigiocare ? Oppure ve ne siete accorti in seguito perché tutti ignovarate la gravità del fatto ? Mah.
Va benissimo essere dilettanti ma così siamo ben oltre "allo sbaraglio". Il mitico Corrado da lassù ci guarda e sorride.


Gara del 1/11/2018 CANALETTO SEPOR – JAMES
Il G.S.
Visto il referto arbitrale della gara in epigrafe cui il ddg afferma di essersi accorto di aver arbitrato la gara senza AA di parte, per la sua totalità;
visto il preannuncio di reclamo presentato dalla società James, ove la predetta società si duole della mancata disposizione da parte del ddg degli AA di parte;
vista la Regola 6 del Regolamento del Gioco del Calcio la quale prevede che quando non sia prevista la designazione di assistenza ufficiali dell'arbitro, le società sono tenute a porre a disposizione dell'arbitro per assolvere a tale funzione un loro tesserato; visto altresì l'art. 63 comma 2 delle NOIF;
considerato che il Regolamento nella sezione "guida pratica" prevede che per tutta la durata della gara debbano esservi due assistenti di parte;
atteso che dal referto arbitrale non risulta una specifica responsabilità delle società nel mettere a disposizione loro tesserati per assolvere a tale funzione, anche tale situazione è scaturita esclusivamente da una mera dimenticanza del ddg nel pretendere che in campo fossero presenti due AA di parte,
P.Q.M.
dispone la ripetizione della gara in questione.
Sono fatti salvi i provvedimenti assunti dal ddg nel corso della stessa.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/11/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,94633 secondi